Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Clicca qui sopra per visualizzare il menù

Come incollare un foglio di policarbonato

by Super User
in Blog
on 27 Dicembre 2012
Visite: 2712

Il policarbonato che può essere sia trasparente che colorato, è un tipo di pannello molto impiegato in edilizia, e consiste in una struttura liscia o alveolare. La sua particolare caratteristica è di possedere una notevole leggerezza, oltre che essere altamente resistente a pesi, urti e incrinature.

 

Questi pannelli solitamente sono dotati di appositi filtri per impedire il passaggio dei raggi ultravioletti, e il fissaggio avviene in diversi modi tra cui il migliore è l'incollaggio. A tale proposito ecco una guida, su come incollare un foglio di policarbonato.Questi fogli possiedono delle ottime proprietà isolanti, e consentono un notevole abbattimento dei costi energetici. Come già indicato in fase introduttiva, sono adatti per realizzare delle vetrate fisse o mobili, pareti divisorie trasparenti e persino mobili contenitori. Per effettuarne il fissaggio, esistono dunque varie tecniche, come ad esempio un sistema di incastri maschio e femmina che assicurano una robustissima tenuta, oppure utilizzando dei collanti specifici a base di silicone, che si stendono con grande facilità e aderiscono perfettamente indurendosi anche velocemente. Per fare in modo che i collanti aderiscano perfettamente tra i vari fogli o su determinate superfici, è importante fare delle prove preliminari su una piccola parte di materiale, specialmente quando si incollano lastre trattate, per la protezione dai raggi ultravioletti. Il procedimento inizia spalmando il preparato con una spatola, o un pennello a setole rigide. Esistono inoltre ottimi prodotti contenenti dell'acetone puro, un forte solvente che può essere anche utilizzato per produrre in casa una potente ed economica colla, adatta per l'incollaggio di queste lastre in policarbonato. Quest'ultimo si prepara utilizzando una mascherina e un paio di occhiali, per evitare inalazioni che possono provocare irritazioni alle vie respiratorie e agli occhi, poi si prendono delle parti di scarto di policarbonato e si riducono in piccoli pezzetti, da sciogliere nel solvente che diventa un efficace e resistente collante. Un'alternativa alla colla preconfezionata e alla preparazione artigianale, è di stendere l'acetone purissimo direttamente sul foglio da fissare, ma tuttavia occorre molta cautela in quanto è da tener presente che questo liquido tende ad intaccare immediatamente le superfici sintetiche, quindi non devono essere commessi errori o sbavature. Per un lavoro più accurato e quindi di precisione, conviene utilizzare un pennellino sottile, per rendere le cose meno complicate, e facilitandone la stesura. Se invece ci sono zone che non devono essere incollate, occorre proteggerle con della carta gommata, in modo da agire soltanto su quelle da incollare. Per utilizzarlo al meglio, si cospargono quindi alcune gocce lungo la superficie lasciata scoperta, ma sempre senza però esagerare, e prestando attenzione a non creare schizzi. A lavoro ultimato si rimuove velocemente il nastro adesivo, e si fissano le due superfici che devono combaciare, provvedendo poi a tenerle premute qualche istante per farle aderire perfettamente...

FONTE: www.faidatemania.pianetadonna.it

Condividi!!...

Condividi su FacebookCondividi su Google PlusCondividi su TwitterCondividi su LinkedIn

Lascia i tuoi commenti

Posta commento come visitatore

0
termini e condizioni.

Commenti

    Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy Chiudi