Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Clicca qui sopra per visualizzare il menù

Stampa offset e digitale: le differenze

by Super User
in Blog
on 27 Dicembre 2012
Visite: 724

Spesso ci si ritrova in difficoltà quando bisogna decidere se stampare con stampa digitale oppure offset e questa difficoltà nasce dalle poche informazioni che abbiamo. L’importante quindi è capire le differenze tra stampa digitale e offset per poi decidere ed optare per la soluzione migliore rivolta alle proprie esigenze.

Non dobbiamo nemmeno dimenticare la rivoluzione delle nuove tecnologie e la velocità delle nuove tecniche che ci travolge ogni giorno. Cambiano infatti quelli che sono gli orizzonti delle tecnologie di stampa, e da un punto di vista puramente tecnico, la differenza principale tra il digitale e stampa offset è il processo mediante il quale l’inchiostro arriva alla carta. Le stampanti digitali, applicano in genere, una polvere alla carta e poi la fondono con il calore mentre a stampa offset avviene per mezzo di rulli i quali trasferiscono le immagini sulla carta. Difficile a priori dire quale sia la stampa migliore perchè molto dipende dai costi e anche dalle esigenze di stampa. Nella stampa digitale, anche quella di grande formato, con la quale è possibile stampare cataloghi, volantini, bigliettini da visita e molto altro ancora, l’immagine viene proiettata attraverso un fascio su di un tamburo rotante caricato in maniera elettronica e le particelle di toner vengono raccolte da questo tamburo e caricate elettrostaticamente. La caratteristica principale della stampa digitale è quella di poter avere un numero limitato di copie a causa dei costi e di richiedere una carta particolare, non patinata e nemmeno lavorata. Diversamente, la stampa offset avviene attraverso l’impiego di tre cilindri a contatto tra loro, questo significa che l’acqua tiene separato l’inchiostro. La stampa offset, diversamente dalla digitale, ha dei costi relativamente bassi ma necessita di un quantitativo minimo di copie ma non necessita una tipologia particolare di carta. Per queste ragioni è bene considerare le diverse esigenze di stampa. In conclusione possiamo anche dire che presto il mercato delle stampanti laser potrebbe anche raggiungere la qualità del offset sperando però in costi decisamente più ragionevoli anche se oggi coloro che cercano la stampa di qualità scelgono la stampa offset.

Condividi!!...

Condividi su FacebookCondividi su Google PlusCondividi su TwitterCondividi su LinkedIn

Lascia i tuoi commenti

Posta commento come visitatore

0
termini e condizioni.

Commenti

    Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy Chiudi